Loader

FABRIANO – IN CITTA’ TAPPA DEL CAMPIONATO INVERNALE FITAST. CONFLUITI 130 GLI ATLETI CHE HANNO RAGGIUNTO LA CITTA’. L’AVIS HA DONATO ALLA COMPAGNIA DEGLI ARCIERI UNA SAGOMA ANIMALE DA UTILIZZARTE NELLE GARE DI TIRO.

FABRIANO – IN CITTA’ TAPPA DEL CAMPIONATO INVERNALE FITAST. CONFLUITI 130 GLI ATLETI CHE HANNO RAGGIUNTO LA CITTA’. L’AVIS HA DONATO ALLA COMPAGNIA DEGLI ARCIERI UNA SAGOMA ANIMALE DA UTILIZZARTE NELLE GARE DI TIRO.

Una bellissima giornata di sole ha fatto da contorno alla tappa Fabrianese del campionato Italiano Invernale sagome 3D della FIATST. La gara si è svolta su un circuito di 20 piazzole dislocate all’interno dei Giardini Pubblici “Unità d’Italia” di Fabriano e aree prospicenti la Scuola Agraria.

“La particolarità della gara – spiegano gli organizzatori – è che i bersagli sono state tutte sagome animali in 3D per meglio ambientarsi all’interno del paesaggio naturale del giardino di Fabriano. Molti i curiosi che di domenica mattina hanno potuto ammirare le esibizioni di tiro con arco dei circa 130 partecipanti alla gara. La particolarità dei bersagli è che erano tutti sagome di animali in 3D, rivocando cosi le battute di caccia del medioevo in cui si utilizzavano archi e frecce in legno per procurarsi il cibo quotidiano – viene sottolineato – sono stati quasi 130 atleti, il massimo previsto dai protocolli Covid della federazione.

Questa – viene ancora rilevato – è stata l’occasione per inaugurare e ringraziare la locale sezione AVIS di Fabriano, nella figura del suo Presidente Sebastiano Paglialunga, per il dono fatto alla Compagnia Arcieri Fabriano, di una sagoma animale da utilizzare nelle gare di tiro. Ringraziamo anche il Comune i Fabriano per averci concesso l’utilizzo dell’area dei Giardini ed il Preside della Scuola Agraria, prof Procaccini- e ancora – al di là dell’evento agonistico, in cui i fabrianesi hanno portato a casa 3 primi posti ed un secondo posto, si è cementato un sodalizio di collaborazione tra la Compagnia Arcieri Fabriano e la locale sezione AVIS di Fabriano anche attraverso la donazione di una sagoma animale 3D.

Numerosi gli apprezzamenti e gli attestati di stima inviati dai partecipanti sui social, sia per come è stata ideata e curata la gara, ma soprattutto per la splendida location in cui la gara si è svolta. Ringraziamento va inoltre al Comune di Fabriano ed al suo assessore allo sport, Scaloni, per la vicinanza mostrata anche alle piccole realtà sportive locali come il tiro con l’arco, al prof Procaccini per averci accolto negli spazi adiacenti all’Istituto Agrario da lui diretto e, ovviamente all’AVIS, presente con una folta delegazione guidata dal suo Presidente Sebastiano Paglialunga e protagonista delle premiazioni – concludono gli organizzatori – arrivederci al 5 giugno, dove la carovana colorata delgli Arcieri FITAST, invaderà il nostro centro Storico per la tappa Fabrianese del campionato FITAST 2022 ”.

<h5><span style="color: #ffffff;">In questo sito utilizziamo cookie. Accettando acconsenti al loro utilizzo da parte nostra.</span></h5> MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi